Storia ed archeologia

Storia ed archeologia

Storia ed archeologia

Il Golfo di Baratti, con le folte pinete affacciate sul mare cristallino, ospita i resti di un sistema di antiche necropoli etrusche che negli ultimi anni è stato ampiamente valorizzato con la creazione del Parco Archeologico di Baratti e Populonia, oggi incluso nel circuito dei Parchi della Val di Cornia.

Merita una visita il borgo di Populonia, poco più di 50 case, una chiesina e un castello a strapiombo sulla parete rocciosa che affaccia sul mare nostrum.

Un panorama mozzafiato nelle giornate più limpide…con una mano si possono toccare l’isola d’Elba, le coste Nord della Corsica, Capraia, la piccola Gorgona e per finire in lontananza le bianche cave di Carrara.

Campiglia Marittima, caratteristico borgo medioevale che si erge a vedetta sulla ricca piana del fiume Cornia.

Perle ancora pienamente da scoprire, la Pieve di San Giovanni e i misteriosi legami con i templari.

Dal 2012 eletto a “una delle meraviglie d’Italia”.
La rocca medievale che domina il vecchio borgo e il Parco Archeominerario di San Silvestro, unico villaggio minerario così ben conservato in tutta Europa.

Castagneto Carducci, il paese che porta il nome del poeta antiromantico che qui visse dal 1848 al 1849. Il paese ospita il Museo Archivio, la casa di Carducci e il Museo dell’olio.

Bolgheri, romantico borgo di case avvolto da un tappeto di vigne pregiate e uliveti secolari.
Conosciuto come residenza della nonna Lucia, la nonna del Carducci, e del più famoso viale dei cipressi che merita sicuramente una passeggiata a piedi.

Suvereto, uno dei borghi più belli d’Italia.
Una piccola bomboniera medievale, totalmente recintata dalle vecchie mura.
Ogni abitazione è un piccolo scrigno di arte e storia.

Gallery